Messaggio 17/03/2020, 13:05

Re: Coronavirus...

My two cents.

Io lavoro nei servizi pubblici essenziali, sono in quarantena perchè un medico mi ha infettato il 6 marzo scorso.
Ho avuto febbre inizialmente e il tampone era positivo; poi la febbre è sparita da 9 giorni e sto benone, quindi dovrei riprendere a lavorare il 22 marzo.
Vediamo come andrà.
Intanto la mia compagna che è anestesista si sta occupando dei casi gravi di Covid-19 presso l'ospedale dove lavora.
Dice che ai pazienti ricoverati in terapia intensiva (quindi sedati e intubati con supporto respiratorio) si "spengono" i polmoni all'improvviso senza margine di recupero. Tutti casi di persone con gravi patologie pregresse, quindi col fisico già compromesso.
Ma l'età degli infetti a cui appaiono sintomi gravi si sta abbassando, forse perchè sono aumentati i casi covid-19 positivi asintomatici ed è quindi aumentata la carica virale a cui sono sottoposti tutti quelli che stanno resistendo al virus senza saperlo.

Continuate l'isolamento, limitate a zero le uscite, proteggetevi se dovete uscire per la spesa, costringete i vs. figli a ragionare, tenete i genitori anziani al sicuro.
Rimaniamo vivi, una moto senza pilota è utile solo come soprammobile.