Liquido dei freni: caratteristiche , sostituzione e spurgo

<<

barracuda

Avatar utente

Master Oro
Master Oro

Messaggi: 4412

Iscritto il: 30/12/2009, 18:18

Località: Padova

Messaggio 06/08/2010, 16:23

Liquido dei freni: caratteristiche , sostituzione e spurgo

La sostituzione del liquido dei freni alle scadenze previste è una operazione importante nella normale manutenzione della motocicletta perchè garantisce la corretta efficienza dell’impianto frenante.
Il liquido dei freni deve possedere le seguenti caratteristiche:
Bassa comprimibilità: per poter trasmettere efficacemente pressioni dell’ordine di decine di atmosfere dalla leva del freno alle pastiglie deve avere una bassa comprimibilità.
Basso coefficiente di dilatazione termica: il liquido non deve subire grosse variazioni di volume al variare delle temperature di esercizio che possono variare da pochi gradi a più di 200 °C.
Alto punto di ebollizione: come detto sopra la temperatura di esercizio dell’impianto frenante può superare i 200 °C, se il liquido va in ebollizione si formano bolle di vapore che fanno aumentare la compressibilità e rendono la frenata spugnosa e non efficiente.
Per garantire queste caratteristiche è richiesta una composizione chimica che produce anche alcune proprietà sfavorevoli, i liquidi infatti sono:
Igroscopici: il liquido dei freni è igroscopico e nel tempo assorbe notevoli quantità di acqua. L‘acqua riduce drasticamente il punto di ebollizione del liquido e quindi fa aumentare la sua comprimibilità. Infatti l’acqua bolle a temperatura più bassa del liquido e quindi la formazione di bolle di vapore avviene a temperature più basse. L’umidità, assorbita in un anno, può far abbassare la temperatura di ebollizione anche di 80 °C.
Corrosivi: il liquido dei freni corrode facilmente la vernice della carrozzeria. Se si sporca una superficie conviene lavarla immediatamente con acqua e detergente.
I vari tipi di liquidi sono classificati sulla base dell’indice DOT che è determinato dal punto di ebollizione nominale (a secco) e del punto di ebollizione in caso di contaminazione da umidità; le caratteristiche principali sono riassunte nella tabella.

Va notato che all’aumentare del punto di ebollizione aumentano anche le proprietà igroscopiche. In pratica all’aumentare dell’indice DOT diminuisce in maniera notevole l’intervallo di sostituzione del liquido. Per un uso turistico è consigliabile il DOT4 che costituisce un ottimo compromesso tra le varie caratteristiche.
Allegati
tabella.jpg
<<

barracuda

Avatar utente

Master Oro
Master Oro

Messaggi: 4412

Iscritto il: 30/12/2009, 18:18

Località: Padova

Messaggio 06/08/2010, 16:28

Re: Liquido dei freni: caratteristiche , sostituzione e spur

MODALITÀ DI SOSTITUZIONE
Mettere la moto sul cavalletto centrale con la vaschetta diritta e il più possibile parallela al terreno e togliere il coperchio e la membrana di gomma della vaschetta.
Dopo aver individuato la valvola di spurgo sulla pinza del freno e levato il cappuccio di protezione, inserire sul dado una chiave poligonale (da 8 nei Bol d’or) e infilare sullo sfiato un tubo di gomma, meglio se di vipla trasparente, di dimensioni opportune (4-5 mm di diametro).
L’altra estremità del tubo va inserita in una vaschetta per raccogliere il liquido vecchio.

Aprire la valvola svitandola di un mezzo giro e azionare delicatamente la leva del freno per far defluire il liquido. La leva del freno va azionata lentamente per evitare la fuoriuscita di spruzzi di liquido dalla vaschetta. Rabboccare contemporaneamente la vaschetta della pompa senza farla mai vuotare altrimenti possono entrare bolle d’aria nel circuito.
Lasciare defluire il liquido sino a che esce di colore più chiaro e quindi chiudere la valvola di sfiato e rimettere il cappuccio protettivo.
Se si opera sul circuito anteriore ripetere l’operazione anche sull’altra pinza.
Rabboccare il liquido, rimettere la membrana e richiudere il coperchio della vaschetta.
Una confezione da 250 ml è più che sufficiente per tutto l’impianto frenante.

Va notato che il livello dell’olio nella vaschetta dipende dal grado di usura delle pastiglie dei freni. In presenza di pastiglie parzialmente usurate non riempire la vaschetta fino al livello superiore ma mantenerlo tra il livello minimo e il massimo.



MODALITA’ DI SPURGO
Lo spurgo serve ad eliminare le bolle d’aria presenti nell’impianto frenante. La loro presenza provoca spugnosità e scarsa efficienza nell’azione frenante.

Mettere la moto sul cavalletto centrale con la vaschetta diritta e il più possibile parallela al terreno e togliere il coperchio e la membrana della vaschetta.
Individuare la valvola di spurgo sulla pinza del freno, levare il cappuccio di protezione, inserire sul dado una chiave poligonale (da 8 nei Bol d’or) e infilare sullo sfiato un tubo di gomma, meglio se di vipla trasparente, di dimensioni opportune (4-5 mm di diametro).
L’altra estremità del tubo va inserita in una vaschetta per raccogliere il liquido usato.
Azionare la leva o il pedale del freno fino a quando non si indurisce (attenzione ai possibili spruzzi di liquido) e mantenendo tirata la leva allentate di circa mezzo giro la valvola di spurgo sulla pinza facendo fuoriuscire il liquido. Chiudere quindi la valvola riavvitandola e rilasciare la leva.
Non rilasciare la leva del freno fino a che la valvola è aperta.
L'operazione va ripetuta fino a che il liquido che fuoriesce dalla valvola è del tutto privo di bolle d'aria.
Se si opera sul circuito anteriore ripetere l’operazione anche sull’altra pinza.
Ripristinare il livello del liquido e rimettere il coperchio e la membrana sulla vaschetta.

AVVERTENZE: sia nel cambio del liquido che nello spurgo vanno rispettate alcune precauzioni:
Utilizzare sempre liquido prelevato da un contenitore nuovo e sigillato.
Il liquido nel recipiente di raccolta non va riutilizzato.
Pastiglie dei freni contaminate dal liquido andrebbero sostituite.
Lavare con acqua e detergente le superfici sporcate con il liquido.
Allegati
spurgo.jpg
Foto bruttissima, la sostituirò
<<

Kiko

Avatar utente

Master
Master

Messaggi: 1928

Iscritto il: 30/12/2009, 2:57

Località: Carpi (MO)

Messaggio 07/08/2010, 20:45

Re: Liquido dei freni: caratteristiche , sostituzione e spurgo

Il cambio del liquido freni andrebbe fatta quando si cambiano anche le pastiglie
così si è sicuri di avere il livello corretto nella vaschetta.
<<

lukereise

Avatar utente

Foglio Rosa
Foglio Rosa

Messaggi: 26

Iscritto il: 21/08/2014, 16:24

Località: Magna Grecia

Messaggio 28/08/2014, 2:51

Re: Liquido dei freni: caratteristiche , sostituzione e spur

Utilizzano l'olio dei freni DOT 4 in luogo dell'olio dei freni DOT 3 previsto in origine sulle Honda degli anni 80, si possono danneggiare i freni? Se no, si hanno miglioramenti nelle prestazioni in frenata tangibili?
Ultima modifica di lukereise il 11/09/2014, 22:38, modificato 1 volta in totale.
Honda CBX 550 F 1982 Red Peal and White Pearl
<<

barracuda

Avatar utente

Master Oro
Master Oro

Messaggi: 4412

Iscritto il: 30/12/2009, 18:18

Località: Padova

Messaggio 28/08/2014, 18:30

Re: Liquido dei freni: caratteristiche , sostituzione e spur

Dot 3 e Dot 4 sono perfettamente compatibili.
Il Dot4 ha temperature di ebolizione più alte e quindi resiste meglio alle sollecitazioni.
Per contro dovrebbe essere cambiato più spesso perchè è più igroscopico del Dot3.
<<

Burbero

Avatar utente

Istruttore
Istruttore

Messaggi: 912

Iscritto il: 01/01/2010, 22:38

Località: Zola Predosa (BO)

Messaggio 28/08/2014, 18:52

Re: Liquido dei freni: caratteristiche , sostituzione e spur

lukereise ha scritto:Utilizzano l'olio dei freni DOT 4 in luogo dell'olio dei freni DOT 3 previsto in origine sulle Honda degli anni 80, si possono danneggiare i freni. Se no, si hanno miglioramenti nelle prestazioni in frenata tangibili?

Confermo quanto scritto dall'ottimo Barracuda e aggiungo che la risposta alla tua seconda domanda è :"Assolutamente no!".
Moto:Honda CB750Fb-Honda CB900F2d-Ducati 350 Scrambler-Parilla 98 2T

Torna a Sezione Tecnica e Manutenzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 1 ospite

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for blacklist.org.
Traduzione Italiana phpBB.it
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /var/www/clients/client9/web15/web/mkportal/include/PHPBB3/php_out.php on line 33: Creating default object from empty value


MKPortal C1.2.1 ©2003-2008 mkportal.it
Pagina generata in 0.0157 secondi con 11 query
frex theme by Zeuder