BATTERIA

<<

Guzzi82

Avatar utente

GuidaSicura
GuidaSicura

Messaggi: 218

Iscritto il: 03/02/2019, 10:36

Messaggio 10/09/2021, 9:25

BATTERIA

Buongiorno ragazzi.
La mia piccola mi ha lasciato a piedi senza corrente.
Giri la chiave, verifichi la folle, pigi il pulsantino rosso e....nulla.
Mi dico: ok, la batteria è fottuta. Adesso come torno a casa?
Ero a 20km da casa, decido di spingerla i seconda e mollare la frizione come faccio con la vespa quando non ne vuole sapere.
Lei parte di buon grado e viaggia bene fino a metà strada. A 10km da casa comincia a rispondere male. Sono in riserva spianata e inizialmente penso a quello ma non è così. Altri 6km in seconda e terza sopra i 4000 ma, a 4 km da casa RIP.
Mi faccio venire a prendere da mio figlio con qualche chiave e ce ne andiamo a casa con la batteria (Yuasa 14 classica).
La metto sotto carica e verifico i livelli.
Livelli di cosa? asciutta come il Sahara!
La batteria ha meno di 3 anni e 1500km sulle spalle. Due inverni sotto mantenitore di carica. Ammetto di non avere mai verificato il liquido.
Ho aggiunto acqua a livello, fatto una carica di meno di 1 ora (era sera e stava andando via la luce) e reinstallato la batteria sulla moto.
E' partita al primo colpo e sono tornato a casa.
Ora è sotto carica.
Tutta questa storia un po' per condividere un po' per avere riscontri da voi.
Non ho esperienza con batteria "vecchio stile" così piccine. Ormai solo batterie gel per le mie auto. Non avevo nemmeno in casa l'acqua demineralizzata!
Possibile che richieda un controllo dei livelli semestrale?
Perchè senza batteria la moto non funziona? Non dovrebbe sfruttare la corrente proveniente direttamente dal generatore? Capisco in accensione, quel poco di elettronica vuole corrente "prima" di mettersi in moto, ma una volta in moto dovrebbe fregarsene della batteria.
Con la mia auto succede così (ma non ha l'accensione elettronica).
Qualcuno mi può spiegare?

Come detto sto caricando la batteria ma credo che sia piuttosto compromessa. Modello consigliato? La stessa o passo al litio? Quale?
Grazie
Riccardo
<<

barracuda

Avatar utente

Master Oro
Master Oro

Messaggi: 4926

Iscritto il: 30/12/2009, 18:18

Località: Padova

Messaggio 10/09/2021, 21:01

Re: BATTERIA

I mantenitori non sono molto adatti a usi prolungati con le batterie a liquido perchè tendono a seccarle.
Io ho montato una batteria AGM e mi trovo molto bene. Oltre a essere meno costosa è meno delicata delle batterie al gel e più adatta a sistemi di ricarica un po' datati.

Sei sicuro che l'alternatore carichi correttamente?
Comunque è capitato anche a me con un Transalp, se la batteria si scarica sotto un certo livello il motore non va più.
<<

Guzzi82

Avatar utente

GuidaSicura
GuidaSicura

Messaggi: 218

Iscritto il: 03/02/2019, 10:36

Messaggio 15/09/2021, 12:48

Re: BATTERIA

Mi ha lasciato a piedi un'altra volta. Dalla carica della batteria ho una trentina di km di autonomia poi comincia dare problemi, deve tenerla sopra i 3/4000 ma comunque dopo altri 2/3 km appena mollo l'acceleratore si spegne e stop. Ricarico la batteria e riparte senza problemi.

Ho fatto una semplice prova col multimetro collegato ai poli della batteria (installata). A motore spento restituisce 12V (12.2) appena accendo il motore l'erogazione scende. Di poco (0.3/0.4V) ma scende.
Questo dovrebbe significare che il generatore non carica ( o non a sufficienza) e il sistema consuma più di quanto genera.

Dove può essere l'inghippo?
Prima di pensare al peggio magari c'è qualche punto debole già verificato da qualcuno di voi.
Penso a qualche connessione che si smolla, punti dove i cavi si logorano...

Qualche idea prima che smonti tutto a caso?

Ri-grazie
<<

barracuda

Avatar utente

Master Oro
Master Oro

Messaggi: 4926

Iscritto il: 30/12/2009, 18:18

Località: Padova

Messaggio 16/09/2021, 11:46

Re: BATTERIA

Per controllare se il sistema di carica funziona dovresti misurare la tensione ai poli della batteria con il motore acceso attorno ai 3000 giri. Se tutto è a posto dovresti avere un valore tra 14 e 15 volt.
Se la tensione è più bassa l'alternatore non carica e molto spesso questo è dovuto al rotore.
Nella sezione download c'è un'ottima faq che spiega in modo semplice come controllare i vari componenti,comunque se hai problemi nei controlli chiedi pure tranquillamente.
<<

Guzzi82

Avatar utente

GuidaSicura
GuidaSicura

Messaggi: 218

Iscritto il: 03/02/2019, 10:36

Messaggio 16/09/2021, 13:46

Re: BATTERIA

Grazie Barracuda,
come scritto nel post precedente col motore acceso (ho provato tra i 2000 e i 5000) la tensione è sotto i 12V
C'è quindi un problema di ricarica e va capito da dove arrive.
Ho appena scaricato il materiale che mi hai suggerito e adesso me lo assimilo.
Stasera faccio qualche verifica e vediamo che scopro.

Grazie ancora
<<

Guzzi82

Avatar utente

GuidaSicura
GuidaSicura

Messaggi: 218

Iscritto il: 03/02/2019, 10:36

Messaggio 20/09/2021, 9:05

Re: BATTERIA

Nel fine settimana ho fatto i compiti a casa.
Mi sono attenuto al documento che mi hai consigliato di scaricare ed ho eseguito tutti i controlli previsti.
Il dato base, dal quale parte tutta la ricerca, è il seguente:
Tensione sui poli della batteria a motore spento: 12.3V
Tensione sui poli della batteria a motore spento ma a quadro acceso: 11.8V (anabbagliante acceso)
Tensione sui poli della batteria a motore acceso: 12V @3000 massimo 12.2V@5000
Va aggiunto che la batteria non è in buone condizioni essendo andata completamente a terra 2 volte e la prima volta era quasi secca (mea culpa)

Ora partiamo con i controlli:
Statore:
1) per ognuno dei 3 fili gialli (quindi per ogni avvolgimento) resistenza infinita con la massa.
3) per ogni coppia di fili gialli resistenza bassa (0.5/0.7/1)
direi che lo statore è a posto: le spire sono continue e non in corto con la massa

Rotore:
la resistenza tra le due piste è basta ma non nulla. 1.9ohm è un po' più basso del previsto ma dovrebbe garantire che c'è continuità senza esserci corto. L'aspetto esteriore è buono. Le piste sono belle lucide e lisce.

Spazzole:
si muovono liberamente sulle molle. Lunghezza accettabile. L'interna è bella lunga mentre l'esterna ha comunque ancora diversi mm prima della tacca.
Le resistenze tra spazzola e faston corrispondente sono relativamente 2.1 e 1.5 ohm

Raddrizzatore:
qui ho qualche perplessità sull'uso del multimetro. Facciamo finta sia un ohmetro analogico e proviamo i diodi. In un senso leggo resistenza infinita, nell'altro 6/5.9/5.6 ohm
Lo imposto sul simbolo diodo e, a terminali liberi, non ho una lettura in mV ma il classico fondo scala. Se collego i terminali al circuito ottengo, in un senso, la stessa lettura di fondo scala e, nell'altro senso, 492, 488 e 486 mV.
Anche questo secondo mè è ok.

Regolatore:
con la prova descritta dovrei trovare una tensione tra 9 e 12 V. Ne trovo solo 6.
E' questo l'unico dato non congruente.
Ovviamente se porto il puntale rosso al + della batteria ritrovo i 12V.

E' sufficiente a dire che il regolatore è andato e va sostituito? Visto che non lo regalano vorrei avere qualche conferma anche se credo sia questo

Grazie
<<

Guzzi82

Avatar utente

GuidaSicura
GuidaSicura

Messaggi: 218

Iscritto il: 03/02/2019, 10:36

Messaggio 20/09/2021, 9:08

Re: BATTERIA

Nel caso: dove lo prendo?
Ne visti un po' su ebay, nuovi e usati, a cifre che vanno dagli 80 ai 120€ in funzione dello stato e della provenienza.
Sapete se esistono versioni aftermarket o fornitori diversi?

Grazie
<<

barracuda

Avatar utente

Master Oro
Master Oro

Messaggi: 4926

Iscritto il: 30/12/2009, 18:18

Località: Padova

Messaggio 20/09/2021, 14:22

Re: BATTERIA

Anche a me statore e raddrizzatore paiono a posto.

Per quanto riguarda il valore anomalo del regolatore potrebbe anche essere un difetto nel cablaggio, prima di sostituirlo farei due prove:
-controlla che al cavo bianco-rosso del morsetto bianco a tre cavi sul lato sinistro della moto ci sono 12 volt, l'altro puntale va a massa. Se non li trovi c'è un difetto nel cablaggio.

-prova a vedere se carica facendo un ponte tra un positivo sotto chiave, p.e. il cavo bianco-verde del relais delle frecce, e il cavo nero del morsetto che va allo statore. Se così carica il difetto è nel regolatore.

Io però sospetterei del rotore, la resistenza tra le due piste non dovrebbe essere inferiore ai 3 ohm. Credo che in qualche punto l'avvolgimento abbia perso l'isolamento.

Comunque ho un regolatore che tengo di riserva, è originale e usato ma perfettamente funzionante, se ti servirà sarò sicuramente meno esoso di ebay.
<<

Guzzi82

Avatar utente

GuidaSicura
GuidaSicura

Messaggi: 218

Iscritto il: 03/02/2019, 10:36

Messaggio 20/09/2021, 18:17

Re: BATTERIA

Grazie barracuda
Ho fatto i controlli suggeriti da te
Sul cavo bianco/rosso ci sono 12,4V verso massa
Ponticellando I’ll cavo nero con un +12V sotto chiave non cambia nulla. Ai poli della batteria con motore acceso (@3000/5000) ci sono sempre tra 11.9 e 12.1V

Che fare mo?

Cambio il rotore sulla fiducia e in seconda battuta il regolatore. O faccio il contrario?
Da qualche parto ho letto che negli ‘80 il regolatore montato da Honda aveva una certa nomea di delicatezza. In effetti era riferito a materiale montato su VF1000F ma mi sembra strano Honda abbia fatto passi indietro. Forse sono delicati anche quello dei CB.
Non so. Se si trattasse di componenti da pochi euri o anche poche decine, cambierei in leggerezza. Qui si passano i 200 come niente.
<<

Guzzi82

Avatar utente

GuidaSicura
GuidaSicura

Messaggi: 218

Iscritto il: 03/02/2019, 10:36

Messaggio 20/09/2021, 18:24

Re: BATTERIA

Ti ho scritto in privato per il pezzo
Grazie
Prossimo

Torna a Sezione Tecnica e Manutenzione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software for blacklist.org.
Traduzione Italiana phpBB.it
[phpBB Debug] PHP Warning: in file /var/www/clients/client9/web15/web/mkportal/include/PHPBB3/php_out.php on line 33: Creating default object from empty value